Sei in: Home » Articoli

Parte campagna ministeriale per lotta ad Aids: 1 dicembre giornata mondiale contro virus hiv

Si celebrerà il primo dicembre 2009, la giornata mondiale per la lotta all'Aids. La giornata, che viene celebrata dal 1998 ha lo scopo di sensibilizzare la comunità internazionale e i singoli individui per la prevenzione e la cura della malattia. La scelta del primo dicembre non è casuale: il primo caso di Aids fu infatti diagnosticato il 1 dicembre del 1981. Lo rende noto il Ministero della Salute che fa inoltre sapere che, in concomitanza con la celebrazione della giornata, partirà proprio il primo dicembre la campagna informativo - educativa “Aids: la sua forza finisce dove comincia la tua.
Fai il test!”. La campagna mira ad contrastare “l'abbassamento dell'attenzione della popolazione italiana nei confronti del problema dell'Aids”, come si legge da una nota diffusa dal Ministero della Salute e a incentivare gli adulti a fare il test Hiv. La diffusione della Campagna informativo – educativa, che ha come target la cosiddetta fascia “inconsapevole”, avrà come canali i principali periodici di carta stampata e i canali televisivi e radiofonici. Ulteriori informazioni saranno presenti sul sito del Ministero della Salute. È inoltre attivo il numero verde Aids 800 861 061 operante presso l'Istituto Superiore di Sanità.
(29/11/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
Multe stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartellaMulte stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartella
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF