Sei in: Home » Articoli

Spazio Schengen: rimossi negli aeroporti i controlli di frontiera

Lo scorso 30 marzo si è concluso il processo di allargamento dello Spazio Schengen con la soppressione dei controlli alle frontiere aeree fra i paesi entrati a far parte dello Spazio il 21 dicembre dello scorso anno (Estonia, Repubblica ceca, Lituania, Ungheria, Lettonia, Malta, Polonia, Slovacchia e Slovenia) e i 15 che erano già parte del sistema Schengen.
Con l'abolizione dei controlli di queste ultime frontiere, d'ora in avanti non ci saranno più limitazioni fra tutti i 24 Paesi dell'Unione previsto per facilitare gli spostamenti legittimi all'interno e verso l'Unione.
Restano naturalmente fermi tutti quei controlli normali riferiti ad esempio all'identità dei passeggeri che vengono effettuati dalle compagnie aeree ai check-in e all'imbarco, nonché i controlli di sicurezza previsti per qualsiasi volo a prescindere dalla destinazione.
(05/04/2008 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Inammissibile il ricorso? Cassazione condanna il difensore in proprio al pagamento delle spese legali
» È lecito girare nudi per casa?
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
In evidenza oggi
La conversione del pignoramentoLa conversione del pignoramento
Come si redige il ricorso? Il giudizio di cassazione non è utilizzabile per la ricostruzione probatoria dei fatti!Come si redige il ricorso? Il giudizio di cassazione non è utilizzabile per la ricostruzione probatoria dei fatti!
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF