Sei in: Home » Articoli

Nuovo monito del Garante sui messaggi e-mail

Il Garante della Privacy, intervenendo nuovamente sulla questione inerente l?utilizzazione dello strumento ?Internet? e, questa volta, in particolare, su quello della posta elettronica, ha decretato l?illegittimità dell?invio di messaggi pubblicitari a scopo commerciale, quando non siano richiesti dal consumatore. Nel monito, il Garante, evidenzia come tale comportamento è da ritenersi illegittimo sulla base dell?uso vietato che, in tal modo, viene a farsi di questo strumento. Sulla base delle norme sulla privacy e di quelle poste a tutela del consumatore, infatti, i messaggi pubblicitari possono essere inviati dai fornitori, solo a quegli indirizzi inseriti in appositi elenchi pubblici o, comunque, a quelli di cui si sia ottenuto, da parte del destinatario, il necessario e preventivo consenso.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/05/2002 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
» Divorzio: le tre vie per dirsi addio
» Whatsapp può spiare le chat private: l'allarme degli esperti
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF