Sei in: Home » Articoli

Nuovo monito del Garante sui messaggi e-mail

Il Garante della Privacy, intervenendo nuovamente sulla questione inerente l?utilizzazione dello strumento ?Internet? e, questa volta, in particolare, su quello della posta elettronica, ha decretato l?illegittimità dell?invio di messaggi pubblicitari a scopo commerciale, quando non siano richiesti dal consumatore. Nel monito, il Garante, evidenzia come tale comportamento è da ritenersi illegittimo sulla base dell?uso vietato che, in tal modo, viene a farsi di questo strumento. Sulla base delle norme sulla privacy e di quelle poste a tutela del consumatore, infatti, i messaggi pubblicitari possono essere inviati dai fornitori, solo a quegli indirizzi inseriti in appositi elenchi pubblici o, comunque, a quelli di cui si sia ottenuto, da parte del destinatario, il necessario e preventivo consenso.
(24/05/2002 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Il contratto di locazione - contenuto e forma. Con fac-simile
» Affido condiviso: i figli restano nella casa familiare, saranno i genitori ad alternarsi
» Avvocati: 15mila euro dalla Cassa per avviare lo studio
» Violenza donne: arriva il braccialetto obbligatorio per gli stalker e il risarcimento statale per le vittime
» Auto: dal 2018 con il documento unico per chi non paga il bollo radiazione sicura
In evidenza oggi
Avvocati: la segretezza della corrispondenza tra colleghi prevale anche sul diritto di difesaAvvocati: la segretezza della corrispondenza tra colleghi prevale anche sul diritto di difesa
Divorzio: assegno solo a chi guadagna meno di mille euro al meseDivorzio: assegno solo a chi guadagna meno di mille euro al mese
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF