Ricerca spagnola amplia la portata del danno esistenziale causato dai maltrattamenti sui minori.

violoenza minori
Studi scientifici condotti dall'UniversitÓ Miguel HernÓndez di Helche e dall'UniversitÓ Complutense di Madrid su 660 giovani di etÓ compresa fra i 16 e i 18 anni, hanno mostrato che i bambini che subiscono violenza fisica o psicologica o che sono sottoposti a quelle condotte che i giuristi sussumono nella fattispecie criminosa di cui all'art. 572 c.p. (maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli) presentano un rischio maggiore di incorrere in dipendenze da alcool e droghe in etÓ adolescenziale e giovanile. Ci˛ Ŕ attribuibile, secondo gli esperti, ad una alterata funzionalitÓ del cervello che renderebbe le sensazioni piacevoli molto pi¨ difficili da provare, se non in condizioni estreme, come - appunto - quelle prodotte dall'uso di alcool e sostanze stupefacenti.

I risultati della ricerca non parlano di conseguenze immediate dei maltrattamenti, dunque, nÚ di lesioni riconducibili alle tradizionali categorie di danno biologico (danno alla salute psico-fisica direttamente rilevabile) e morale (danno alla sfera emotivo-psicologica), ma di effetti che possono certamente rientrare nello spettro del c.d. "danno esistenziale" - tertium genus di danno non-patrimoniale definibile come: l'insieme delle lesioni di diritti e interessi che non afferiscono alla sfera strettamente emotiva o interiore del soggetto nÚ producono un immediato danno fisico allo stesso, ma che ne pregiudicano la libertÓ di scelta e il naturale dispiegarsi della vita (soprattutto di relazione) e della personalitÓ (cfr: Cass. 8827 e 8828/2003; Corte Cost. 233/2003; Cass. 19963/2013). 
Dati non trascurabili per gli operatori del diritto che si trovino ad avere a che fare con il delitto di cui all'art. 572 c.p..
(24/08/2014 - Mara M.)
Le pi¨ lette:
» Avvocati: cassazionisti senza esami per tutti gli iscritti ante riforma
» Avvocati: albi online senza segreti
» Tribunale di Fermo: inammissibili i capitoli di prova se contengono le parole "vero che". Tu cosa pensi?
» Padre immaturo? Il figlio va con la madre
» Affitto: la cauzione va restituita anche in caso di danni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF