Sei in: Home » Articoli

Diventano obbligatorie in Europa le sigarette a bassa infiammabilità

fumo sigaretta fumatore
A partire da oggi 17 novembre 2011 diventano obbligatori i nuovi standard di sicurezza per le sigarette. D'ora in avanti nel mercato europeo potranno essere vendute solo sigarette a "abbassa infiammabilità". Si tratta di un tipo di sigaretta che si spegne da sola nel caso in cui venga lasciata incustodita. Le nuove disposizioni nascono con l'obiettivo di ridurre il numero degli incendi (attualmente decine di migliaia) che vengono ogni anno innescati dall'abbandono di sigarette accese. Come si legge in un comunicato stampa del Dipartimento politiche europee, "La norma è contenuta nella Direttiva 2001/95/CE sulla sicurezza generale dei prodotti che obbliga i produttori di immettere sul mercato soltanto prodotti sicuri. Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell'UE, il prossimo 17 novembre 2011, spetterà alle autorità nazionali far rispettare questa nuova misura di sicurezza antincendio".
Queste nuove sigarette sono già utilizzate negli Stati Uniti, in Canada e in Australia mentre in ambito europeo per ora sono in uso solo in Finlandia. In sostanza i produttori di sigarette hanno inserito un anello di carta più spesso in due punti. Se la sigaretta viene abbandonata, si spegne quando la combustione raggiunge uno di questi anelli che agiscono riducendo l'apporto di ossigeno. Riducendosi il tempo di combustione Diminuisce anche il rischio di incendi. Come spiega il dipartimento politiche europee, in Finlandia "il loro utilizzo ha ridotto del 43% il numero di vittime da incendi provocati da sigarette accese".
Scarica il testo della Direttiva 2001/95/CE
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(17/11/2011 - N.R.)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Con la depressione si può avere la 104?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF