CONTENZIOSO SULLE OPERAZIONI ELETTORALI: Ambito della giurisdizione sul contenzioso elettorale. Esenzione dagli oneri fiscali. Inammissibilità del ricorso straordinario al Presidente della Repubblica

Seguici su Facebook e su G. Plus
Indice della guida

L’art. 126 introduce una serie di disposizioni in materia di contenzioso sulle operazioni elettorali. Come prescrive l’articolo, il giudice amministrativo ha giurisdizione in materia di operazioni elettorali relative al rinnovo degli organi elettivi  dei comuni, delle province, delle regioni e all'elezione dei  membri  del Parlamento europeo spettanti all'Italia. A norma dell’art. 127, gli atti sono esenti dal contributo unificato e da ogni altro onere fiscale. Inoltre l’art. 128 specifica che in questa materia non è ammesso il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica.

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss