Con l'installazione di eco-compattatori presso le strutture commerciali si introduce un nuovo canale di raccolta vicino al consumatore, garantendo la tracciabilità dei materiali raccolti

Packaging, l'accordo triennale

[Torna su]

Si torna a parlare di packaging perché dal gennaio 2023 sull'etichetta dei cibi dovrà essere indicato il tipo di riciclo dell'involucro. Comieco, Ace e Federdistribuzione siglano un accordo per estendere la raccolta differenziata degli imballaggi poliaccoppiati per liquidi nei punti vendita della grande distribuzione. Come chiarisce un comunicato Comieco che insieme ad ACE Italia (The Alliance for Beverage Cartons and the Environment), Federdistribuzione ha siglato un accordo triennale, per promuovere un nuovo sistema di raccolta differenziata e di avvio al riciclo degli imballaggi compositi a prevalenza carta per liquidi alimentari (utilizzati per contenere il latte, l'acqua, succhi di frutta e bevande non gasate, ma anche altri alimenti), attraverso il posizionamento di eco-compattatori automatizzati presso punti vendita della Distribuzione Moderna.

Packaging, obiettivi comunitari

[Torna su]

In linea con gli obiettivi comunitari di riduzione dei rifiuti avviati a discarica e di circolarità della filiera agroalimentare, l'accordo prevede di potenziare quantitativamente e qualitativamente la raccolta differenziata e il riciclo degli imballaggi in poliaccoppiato per liquidi. Comieco, Federdistribuzione e ACE collaboreranno a far conoscere il progetto presso i consumatori per assicurarsi una partecipazione diffusa sul territorio e mettere in evidenza la valenza ambientale dell'iniziativa.

Packaging, il progetto

[Torna su]

L'accodo stabilisce che, previa intesa con il Comune, Comieco fornisca in comodato d'uso gratuito alle imprese aderenti a Federdistribuzione che parteciperanno al progetto gli appositi eco-compattatori automatizzati, presso cui i consumatori potranno conferire i propri contenitori per liquidi post-consumo. Il Consorzio curerà anche la logistica dei contenitori raccolti verso gli impianti di trattamento, garantendone la piena tracciabilità e il riciclo. L'iniziativa si propone di avvicinare i consumatori alla cultura della raccolta differenziata di questi imballaggi, attraverso una modalità di conferimento semplice e immediata, che si affiancherà ai sistemi locali di raccolta differenziata tradizionali già diffusi sul territorio.

Sempre in relazione all'accordo, Federdistribuzione si impegna a promuovere il progetto presso le imprese associate per la messa a disposizione di spazi idonei nelle strutture commerciali in cui installare e collegare gli eco-compattatori forniti da Comieco, collaborando nella gestione operativa secondo modalità concordate con il Consorzio. Infine, ACE-Italia contribuirà al progetto impegnandosi a coinvolgere tutti i produttori aderenti alla Piattaforma in Italia.


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: