C'è già la firma del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria Arcuri per l'ordinanza con cui dispone la stipula del contratto di cessione gratuita della licenza d'uso sul software
app telefonino che consente tracciamento
di Gabriella Lax - L'app italiana per tracciare i contagi è di Bending Spoons e si chiama Immuni. C'è già la firma del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria Domenico Arcuri per l'ordinanza con cui dispone la stipula del contratto di cessione gratuita della licenza d'uso sul software.

Immuni, il progetto vincitore

Il progetto vincitore è quello della software house milanese Bending Spoons, della rete di lombarda di poliambulatori del Centro Medico Santagostino e della società di marketing di Milano Jakala. Come ha chiarito Arcudi, si tratterà di un elemento importantissimo per la cosiddetta "Fase 2". Ovviamente verrà prima avviata una sperimentazione in alcune regioni pilota. La speranza è che i cittadini vi possano aderire in massa. E aggiunge Arcudi: «Il sistema di tracciamento dei contatti ci servirà a capitalizzare l'esperienza della fase precedente ed evitare che il contagio si possa replicare».

Come funziona Immuni

Immuni, che non sarà obbligatoria, ma scaricabile solo in modo volontario, si compone di due parti. Per essere efficace però dovrà essere scaricata dal 60 per cento degli italiani. Questo sistema di tracciamento dei contatti utilizzerà la tecnologia Bluetooth.

Il meccanismo consentirà di rilevare la vicinanza tra due smartphone entro un metro e darà la possibilità di ripercorrere a ritroso tutti gli incontri di una persona risultata positiva al coronavirus, in modo da rintracciare e isolare i potenziali contagiati. L'applicazione, quando viene scaricata, conserva sul dispositivo di ciascun cittadino una lista di codici identificativi anonimi di tutti gli altri dispositivi ai quali è stata vicino.

Le altre funzioni di Immuni

Immuni fungerà comunque da diario clinico con tutte le informazioni più rilevanti relative ad singolo utente (quindi sesso, età, malattie pregresse, assunzione di farmaci) e che dovrebbe essere aggiornato tutti i giorni con eventuali sintomi e cambiamenti sullo stato di salute.

.

Condividi
Feedback

(17/04/2020 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: