Sei in: Home » Articoli

Porto d'armi per difesa personale

Condividi
Seguici

Cos'è il porto d'armi per difesa personale, quando è rilasciato, quanto dura e come fare per richiederlo. Ecco tutto quello che c'è da sapere
pistola

di Valeria Zeppilli - La licenza di porto d'armi per difesa personale è una delle varie autorizzazioni che consentono di uscire di casa portando con sé delle armi senza violare la legge.

L'articolo 4 della legge numero 110/1975, infatti, vieta di portare armi fuori dalla propria abitazione senza giustificato motivo.

Ecco quando è possibile ottenere il porto d'armi per difesa personale e come fare per richiederlo.

  1. Porto d'armi per difesa personale: requisiti
  2. A chi richiedere la licenza di porto d'armi per difesa personale
  3. Come fare richiesta di porto d'armi per difesa personale
  4. Durata del porto d'armi per difesa personale

Porto d'armi per difesa personale: requisiti

I requisiti necessari per poter ottenere la licenza di porto d'armi per difesa personale sono due:

  • aver raggiunto la maggiore età
  • avere una ragione valida e motivata che giustifichi il bisogno di uscire di casa armati.

A tale ultimo proposito, si pensi, ad esempio, a una persona che porta generalmente con sé delle ingenti quantità di denaro o che si trova in condizioni di rischio a causa della sua notorietà.

Si tratta, tuttavia, di condizioni che vanno valutate caso per caso e non sono predeterminabili in assoluto.

A chi richiedere il porto d'armi per difesa personale

La valutazione delle ragioni alla base della richiesta di porto d'armi è fatta dal Prefetto.

È infatti il Prefetto il soggetto al quale rivolgersi per ottenere l'autorizzazione a portare d'armi per difesa personale.

Come fare richiesta di porto d'armi per difesa personale

La richiesta per ottenere l'autorizzazione al porto d'armi per difesa personale può essere fatta compilando l'apposito modulo disponibile presso le questure, i commissariati di pubblica sicurezza o le stazioni dei carabinieri, che sono anche gli uffici abilitati a ricevere la domanda.

Questa può essere consegnata a mano, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento o via posta elettronica certificata.

Durata del porto d'armi per difesa personale

La licenza di porto d'armi per difesa personale ha durata annuale.

È comunque possibile chiedere il rinnovo, che è concesso di anno in anno se permangono le ragioni che hanno giustificato il rilascio della licenza.


Vai alla guida Il porto d'armi

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
(29/04/2019 - Valeria Zeppilli)
In evidenza oggi:
» Cellulare alla guida: multe fino a 2.588 euro
» Alienazione parentale: PAS non ha basi scientifiche e non basta per affidamento esclusivo figlio
» Il reato di maltrattamenti in famiglia
» Fisco: arriva il maxisconto sull'acquisto casa
» Codice della strada: arriva la riforma

Newsletter f t in Rss