Sei in: Home » Articoli

Equitalia: nulle le cartelle esattoriali a mezzo pec col pdf

La Ctp di La Spezia conferma il proprio orientamento dichiarando illegittime le notifiche effettuate dall'Agente della Riscossione dove venga utilizzata la pec con semplice allegazione di pdf e senza attestazione di conformità
mano che cancella parole debiti da una lavagna
Avv. Pier Manlio Giaquinto - Nuovo interessante pronunciamento della Commissione Tributaria Provinciale della Spezia in materia di notifiche a mezzo Pec delle cartelle esattoriali in odio all' agente della riscossione.

Cartelle esattoriali a mezzo pec: illegittime con semplice pdf

La Commissione con la sentenza gemella (n. 420/2017 sotto allegata) ha confermato il proprio orientamento espresso pochi giorni addietro (cfr. sent. n. 415/2017) in tema di notifiche delle cartelle esattoriali a mezzo pec: sono illegittime le notifiche effettuate dall'Agente della riscossione(Equitalia), ai contribuenti dove venga utilizzata la posta elettronica certificata con semplice allegazione di un file pdf e senza tra l'altro l'attestazione di conformità.

E' questo il principio di diritto espresso nuovamente dalla Commissione Tributaria Provinciale della Spezia con provvedimento a firma del Giudice Alessandro Ranaldi – ha visto segnare per la seconda volta il punto contro l' Agente della riscossione – da parte di società spezzina patrocinata dallo scrivente.

Con articolata sentenza, la Ctp ha accolto nuovamente le argomentazioni difensive - ribadendo e confermando la propria posizione in tema di notifiche a mezzo pec "accertato che la cartella allegata alla Pec e notificata sotto forma di documento informatico risultava essere un semplice file pdf privo dell'estensione 'p7m', unico formato che rende valido ed esistente l'atto notificato". La cartella come creata è illegittima così come è illegittimo l'intero processo notificatorio.

La Commissione ha evidenziato, ancora una volta, quale ulteriore criticità che l'atto notificato va attestato conforme all'originale, potere di certificazione di cui i funzionari di Equitalia sono sprovvisti.

Studio Legale Giaquinto

Avv. Pier Manlio Giaquinto

Viale Italia 547 19125 La Spezia

tel. 0187/524548-68 fax 0187/524582

c.f. GQN PMN 75L28 E463O - p.iva: 0133460113

mail giaquintolex@gmail.com

pec: piermanlio.giaquinto@avv.sp.legalmail.it

Ctp La Spezia, sentenza n. 420/2017
(17/11/2017 - VV AA) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Multa: possibile l'annullamento in autotutela?
» Avvocati: fino a tremila euro per la formazione
» L'assegno sociale
» Tredicesima: a chi spettano i 154 euro in più?
» Il disconoscimento di paternità - guida con fac-simile


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF