Sei in: Home » Articoli

Garante condanna gestore per invio SMS "a catena"

Ancora una volta il Garante per la Privacy (newsletters del 3/9 febbraio 2003) è intervenuto contro la pratica dello "spamming" di SMS promozionali inviati sul telefonino degli utenti ed ha ha imposto a un gestore di telefonia mobile di rifondere le spese del procedimento presentato nei suoi confronti da un abbonato. L'interessato si era infatti rivolto al Garante a causa dell?inottemperanza della società telefonica che era rimasta sorda alle sue ripetute richieste di interruzione del servizio pubblicitario, oltretutto non richiesto.
(13/02/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Stalking: reato cancellato con i soldi … anche se la vittima non vuole
» Usucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figli
» Multe non pagate? Niente passaporto
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
In evidenza oggi
Addio, Professore!Addio, Professore!
Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reatoAvvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo