Sei in: Home » Articoli

Sondaggio: Crisi, colpa degli evasori o degli spreconi? Di la tua!

sondaggi domande interrogativo dubbio
A fronte di un'opinione pubblica divisa, vogliamo sottoporre al voto dei nostri lettori questo sondaggio flash (si vota con un semplice click). C'Ŕ chi ritiene che una delle cause principali della crisi economica sia da ricercarsi nella diffusa evasione fiscale (non ci sono stime ufficiali ma si parla di cifre che vanno dai 120 ai 300 miliardi di euro ogni anno) per cui se si potessero recuperare le intere somme evase si potrebbe ridurre in modo significativo il debito pubblico. Dall'altro lato c'Ŕ chi ritiene che la causa principale della crisi sia da ricercarsi nella gestione dissennata delle risorse pubbliche (sprechi e corruzione) e che l'evasione non sia altro che la conseguenza di una eccessiva pressione fiscale indotta dagli sprechi di denaro pubblico.
Utilizzando il modulo che trovate qui sotto potete esprimere la vostra opinione in modo del tutto riservato. Se lo preferite potete anche aggiungere un commento utilizzando il form dei commenti pi¨ sotto in questa stessa pagina. E allora cosa aspetti? Inizia subito e dai spazio alle tue idee!

Il sondaggio Ŕ aperto! Vota anche tu!
feedback surveys

(01/10/2012 - Sondaggi)
Le pi¨ lette:
» Successioni ereditarie: che cosa Ŕ la collazione e quale il regime giuridico
» Avvocati: ecco l'elenco dei nuovi atti pubblici
» Rottamazione cartelle: spunta la riapertura dei termini al 31 ottobre
» Bollo auto: chi non paga fermerÓ la macchina
» Mantenimento: niente reato per il padre che compensa il ritardo
In evidenza oggi
Divorzio: addio al tenore di vita? Addio anche alla pensione di reversibilitÓ!Divorzio: addio al tenore di vita? Addio anche alla pensione di reversibilitÓ!
Avvocati: domani la giornata nazionale dell'avvocaturaAvvocati: domani la giornata nazionale dell'avvocatura
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF