Sei in: Home » Articoli

Traffico pesante, divieto di circolazione per i Tir anche di venerdi' pomeriggio

tir
Importante decisione del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti in funzione di una maggiore sicurezza stradale nei giorni di traffico intenso. In una circolare il Ministro ha voluto introdurre le disposizioni del Tar del Lazio che aveva accolto un ricorso dell'associazione dei consumatori Codacons. Il venerdi' pomeriggio, nei giorni nei quali il flusso dei veicoli è elevato, sarà impossibile per i mezzi pesanti circolare lunga la rete autostradale italiana. La novità parte proprio da venerdi' 22 luglio. Il divieto di circolazione per i tir si estenderà anche nelle seguenti date: il 26 agosto (dalle ore 16 alle ore 24); il 2 settembre (dalle ore 16 alle ore 22); il 9 settembre (dalle ore 16 alle ore 22); il 28 ottobre (dalle ore 16 alle ore 22). Il Tar del Lazio aveva accolto il ricorso della Codacons sul calendario che disciplina la circolazione dei mezzi pesanti, riconoscendo la necessità di bloccare la circolazione dei “pericolosi” mezzi nei giorni antecedenti e successivi ai giorni festivi.
Grande soddisfazione per la circolare emanata dal Ministro è stata espressa dal Presidente della stessa Codacons, Carlo Rienzi: “Si tratta di una importante vittoria dell'associazione, che da 10 anni si batte perchè vengano ampliate le limitazioni ai bisonti della strada – ha dichiarato Carlo Rienzi - Finalmente la sicurezza stradale ha la meglio sul profitto, e grazie a questa clamorosa novità ora gli esodi degli automobilisti saranno più sicuri, e si potrà ridurre drasticamente il numero di incidenti e di morti sulle strade italiane”.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/07/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Avvocati: fino a mille euro per ogni figlio
» Quali beni non possono essere pignorati?
» Giovani avvocati: fino a tremila euro per master e titoli
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Condominio: per la telecamera sulle parti comuni l'unanimità non serve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF