Valentina Mastropasqua

Valentina Mastropasqua nasce a Roma nel 1982. Nel maggio del 2008 consegue la Laurea specialistica in giurisprudenza, presso la “Sapienza” Università di Roma, con votazione 110/110, tesi in Storia del diritto italiano “La scienza pubblicistica italiana nel ventennio tra le due guerre”, relatore Prof. Mario Caravale. Svolge la pratica forense presso lo studio legale Gallinelli di Roma, ad indirizzo esclusivamente penalistico. Segue diversi corsi di specializzazione in diritto e procedura penale. Nel 2012 supera lesame di abilitazione forense e a novembre 2012 si iscrive allOrdine degli Avvocati di Roma. All’esito della proficua frequentazione del corso di “formazione tecnica e deontologica dell’avvocato penalista” organizzato dalla Camera Penale di Roma, si iscrive dal gennaio 2013 alle liste “Difensori di Ufficio” presso l’Ordine degli Avvocati di Roma e presso il Tribunale per i Minorenni di Roma. Attualmente esercita la professione forense nel proprio studio ad indirizzo penalistico.
Ultimi articoli pubblicati dall'autore Valentina Mastropasqua:

Messa alla prova: il giudice non può modificare il programma senza il consenso dell'imputato
Per la Cassazione, nella sospensione del procedimento con messa alla prova è illegittima la modifica del programma di trattamento da parte del giudice senza il consenso dell'imputato