Sei in: Home » Formulario » Istanza di ammissione al passivo

Istanza di ammissione al passivo

ON.LE TRIBUNALE DI_________

Sezione Fallimentare

Istanza di ammissione al passivo

Fallimento : __________ Ud. _________

G.D. : Dott. _________ Curatore : Dott. ___________

PER

_____________, in persona del titolare sig. ________ ( c.f. ___________ ), rappresentata e difesa dall avv. ___________, del Foro _________, giusta procura a margine del presente atto, presso il cui studio in ________ alla via ______________, dichiara di eleggere domicilio.

PREMESSO CHE

-La _____________, in persona del titolare, e la ___________ , in persona dellamministratore unico ___________, stipulavano in data _____ contratto _________ ( all. n . ) ;

-tale contratto aveva regolare esecuzione fino allinizio del mese ___________ ;

-in data ________ listante comunicava alla __________, con racc. a.r. , limpossibilit di continuare nellesecuzione del contratto ______________ del ________, stante il fatto che la stessa ________ aveva interrotto i pagamenti fino ad allora eseguiti;

-allegava alla predetta comunicazione fattura n. del _____________ per il pagamento delle spettanze maturate e non saldate pari ad _______ ( all. n. );

-tale comunicazione non ha ottenuto riscontro alcuno ;

-il credito concerne la prestazione dopera da parte della ditta ____________ , sicch appare ricorrere il privilegio di cui allart. 2751-bis n. 2 cod. civ. .

TUTTO QUANTO INNANZI PREMESSO

La _______________, come sopra rappresentata e difesa, a mezzo del suo difensore

CHIEDE

di essere ammessa al passivo dellintestato fallimento per il detto complessivo importo di _______ oltre ad onorari per la presente, come verranno liquidati dal G.D.

A tal fine si allega :

1)Copia contratto di ______ del __________ ;

2)Copia raccomandata a.r. del _____________ con allegata fattura, per le spettanze del___________ ;

Luogo, _____________

Avv. ____________________

N.B. Ai sensi dellart. 93 l. fall. la domanda di insinuazione al passivo si propone con ricorso da depositare presso la cancelleria del Tribunale competente almeno 30 giorni prima delludienza fissata per lesame dello stato passivo. Non necessaria lelezione di domicilio nel circondario del Tribunale purch si indichi un numero di telefax o un indirizzo di posta elettronica ai fini delle comunicazioni.

L'autore di questa formula l'Avv. Alessandro Gallucci (avvgallucci@gmail.com)