Sei in: Home » Articoli

Inps: Cassa integrazione compatibile con altra attività lavorativa

La Cassa integrazione è compatibile con il lavoro. Lo chiarisce l'Inps che ha diffuso una circolare (la n. 107 del 5 agosto 2010) in cui spiega in quali casi il trattamento di integrazione salariale è compatibile con attività di lavoro autonomo e subordinato e detta le regole per la cumulabilità fra i relativi redditi. In base alla circolare ad esempio è compatibile con la Cig il lavoro part time a codizione che la somma degli orari delle due attività non sia complessivamnte superiore all'orario massimo settimanale. E' compatibile con l'integrazione salariale anche il lavoro accessorio retribuito con voucher entro un tetto massimo di 3mila euro. Resta invece l'incompatibilità della Cig con il lavoro a tempo indeterminato. La circolare indica anche i criteri per l'accredito dei contributi figurativi dei periodi di integrazione salariale nei casi di contemporaneo svolgimento di lavoro autonomo o subordinato.
Apri il testo della circolare in una nuova finestra
Vedi allegato
(08/08/2010 - Notiziario)
Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Stalking: reato cancellato con i soldi … anche se la vittima non vuole
» Usucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figli
» Multe non pagate? Niente passaporto
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
In evidenza oggi
Addio, Professore!Addio, Professore!
Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reatoAvvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo