Nel reato di ingiuria, al fine "di apprezzare l'esiguità dell'espressione è sempre necessario contestualizzarla, cioè rapportarla all'ambito spazio-temporale nel quale è stata pronunziata, potendo perdere gran parte della sua valenza offensiva ove inserita nel particolare contesto in cui è stata proferita". Lo ha stabilito la Cassazione (V sezione penale), nella sentenza n. 30790 dell'11 luglio 2014, annullando la con...

Decreto P.A.: via libera dalla Camera, ora al Senato per la conversione entro fine agosto. In allegato il testo
È arrivato l'atteso sì della Camera al decreto P.A. (n.90/2014) che ora, superato il primo ostacol...
Cassazione: se l'ex coniuge muore gli eredi possono proseguire il giudizio sulla quantificazione dell'assegno di mantenimento
La pronuncia sul divorzio deve considerarsi un capo autonomo della sentenza e, pertanto, i...
Il fermo amministrativo - portata e limiti di applicazione dell' istituto
di Gerolamo Taras - Secondo la giurisprudenza, il fermo disposto ai sensi dell'art.69 ultimo comma...




Random posts

Cassazione: legittimo il licenziamento del dipendente che obbedisce ad un ordine illecito del superiore
Reato di stalking. Misure cautelari. Precisazioni dalla Cassazione.
Cassazione: due consulenze tecniche d'ufficio difformi? Il giudice pu˛ scegliere a quale aderire ma deve motivare
Tribunale di Treviso: 'moglie che rassegna dimissioni durante la separazione di fatto, non ha diritto al mantenimento.
Cassazione: no al risarcimento dei danni per sovraccarico di lavoro

Guide Legali
Categorie
Directory
Informazione