Sei in: Home » Articoli

Riforma patente: le novità della circolare 25/2013. In allegato il testo integrale

auto guida traffico autovelox multe
Il Ministero dell'Interno ha reso note, con una circolare del 25 gennaio 2013, alcune novità relative alla riforma della patente europea, in vigore a partire da sabato 2 febbraio.

Novità sia per giovani e giovanissimi, al quale verrà vietato l'utilizzo del motorino in caso di infrazione dei limiti dei velocità imposti, che per i più anziani, con gli ultraottantenni che potranno ottenere il rinnovo biennale della patente, e senza passare per l'esame di una commissione medica.

Soltanto multe per chi guida un mezzo senza avere l'abilitazione, mentre è soggetto ad una ammenda chi ha patente B o superiore ma conduce un motoveicolo che richiede una patente specifica, anche se la B include anche i veicoli della A1.

Novità anche per gli stranieri: chi ha una patente estera può circolare al massimo per un anno dal momento dell'acquisizione della residenza, in caso contrario scatta il reato di guida senza patente.

Per quanto riguarda le nuove patenti in policarbonato, ancora valide come documenti di identità, verranno distribuite a breve e i titolari potranno ancora firmarle nella maniera tradizionale. In caso di cambio residenza, invece, non ci saranno più tagliandi adesivi da apporre sulla carta.
Vai al testo della circolare del 25 gennaio 2013
(03/02/2013 - Andrea Proietti)
Le più lette:
» Il contratto di locazione - contenuto e forma. Con fac-simile
» Affido condiviso: i figli restano nella casa familiare, saranno i genitori ad alternarsi
» Avvocati: 15mila euro dalla Cassa per avviare lo studio
» Violenza donne: arriva il braccialetto obbligatorio per gli stalker e il risarcimento statale per le vittime
» Auto: dal 2018 con il documento unico per chi non paga il bollo radiazione sicura
In evidenza oggi
Avvocati: tornano le tariffe minime, depositato il disegno di leggeAvvocati: tornano le tariffe minime, depositato il disegno di legge
Preservativi meno cari e distribuiti nelle scuolePreservativi meno cari e distribuiti nelle scuole
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF