Sei in: Home » Articoli

Upskirting: cos'è e perché dovrebbe diventare reato

La rete si sta mobilitando contro la nuova pratica diffusa nel Regno Unito che consiste nel pubblicare foto rubate da sotto le gonne o gli abiti corti

di Gabriella Lax - Derise ed umiliate a causa dell'upskirting. Una pratica deleteria che mette alla berlina le donne, con la pubblicazione di foto "rubate" da sotto le gonne o gli abiti corti.

La rete si mobilita: upskirting deve essere considerato reato

La pratica di scattare foto sotto la gonna di una donna è diventata un nuovo "trend" nel Regno Unito, talmente diffuso da provocare la reazione del web. In rete, infatti, ci si sta mobilitando per raccogliere firme e presentare una petizione per chiedere l'intervento del governo e considerare l'upskirting una molestia sessuale e quindi un reato.

L'ultima denuncia, riportata da Lifestar, è quella testimoniata da una giovane inglese Gina Martin, protagonista di una brutta avventura, raccontata anche sulla sua pagina Facebook, e che ha dato vita ad una petizione online, in cui si chiede che spiare e scattare foto sotto la gonna di una donna diventi reato, che ha già raccolto più di 53mila firme.

(27/08/2017 - Gabriella Lax)
Le più lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
In arrivo carcere fino a 8 anni per chi truffa gli anziani al telefonoIn arrivo carcere fino a 8 anni per chi truffa gli anziani al telefono
Giudici e avvocati: serve più sicurezza nei tribunaliGiudici e avvocati: serve più sicurezza nei tribunali
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF