Studio Cataldi: notizie giuridiche e di attualità




Comparsa di risposta con chiamata di terzo

formulari giuridici
In questa pagina la formula di una comparsa di costituzione e risposta con chiamata in causa. Ti consigliamo però di provare il modulo per la creazione on line di questa comparsa:

wizard Crea comparsa di risposta con chiamata in causa in un clickwizard
Entra!


Tribunale  di ____

COMPARSA DI RISPOSTA CON CHIAMATA DI TERZO

PER

________,  rappresentato e difeso dall’Avv. _________ ed elettivamente domiciliato presso il Suo Studio Legale in Via _____________ come da procura in calce al presente atto - Convenuto

CONTRO

_______________ con l'Avv.__________ - Attore

Con atto di citazione notificato in data ____________, il sig. ____________ conveniva dinanzi all'intestato Tribunale il sig. ____________, per ivi sentir accogliere le seguenti conclusioni: ____________

Nell’atto introduttivo l’attore deduceva che _______________

Con la presente comparsa il sig. ______________ si costituisce in giudizio a mezzo del sottoscritto procuratore contestando la domanda attrice perché infondata infondata in fatto e in diritto per le seguenti ragioni :

1) Eccezioni processuali e di merito:
Preliminarmente va rilevato che ….. (Inserire eccezioni come prescrizione, decadenza, incompetenza territoriale derogabile etc…[NB: la Legge 80/2005 nel riformare il diritto processuale civile, con l’art. 2 lett. b) ter ha stabilito che il convenuto deve proporre a pena di decadenza nella comparsa di risposta anche le eccezioni processuali e di merito che non sono rilevabili d’ufficio. Per eccezioni processuali proponibili solo dalle parti, si intendono, ad esempio le eccezioni di incompetenza territoriale derogabile ex art. 38 c.p.c. co. 2, etc. Per eccezioni di merito proponibili solo dalle parti ci si riferisce, ad esempio alla eccezione di prescrizione, di decadenza, di inadempimento etc...])

2) Nel merito: L'attore assume che __________

In realtà __________

Considerato che in ogni caso ________ intende essere manlevato dal Sig._______ da ogni pretesa attorea dichiara di volerlo chiamare in causa.

Per quanto sopra

Si chiede e conclude

Voglia l'On.le Tribunale adito, e per quanto di sua competenza al G.I., disattesa ogni contraria richiesta, provvedere come segue:

1) In rito: Fissare nuova udienza per consentire la chiamata in causa del terzo a norma dell'art. 269 c.p.c.

2) In via preliminare: accertare l’intervenuta …. (prescrizione decadenza etc…)

3) nel merito: respingere la domanda attrice perchè infondata in fatto e in diritto con vittoria di spese, competenze e onorari di causa.

4) Dichiarare che il chiamato in causa Sig._____ è tenuto a manlevare il convenuto _________ da ogni pretesa attorea condannando lo stesso a rifondere a _________ quanto sarà eventualmente tenuto a pagare all'attore.

In via istruttoria si chiede di essere ammessi alla prova per interpello e testi sui seguenti capitoli:

1) vero che _______

2) vero che _____

Si produce:

1) ____________;

2) ____________;

Si chiede inoltre di essere ammessi alla prova contraria sui capitoli di parte attrice _______.

Indicano a testi:

1) ____________

2) ____________

____________ lì ____________

Avv. ____________

Procura

Delego a rappresentarmi e difendermi nel presente procedimento l’Avv. ____________, conferendogli ogni facoltà di legge (compresa quella di chiamare terzi in causa) ed eleggo domicilio presso il suo Studio Legale in ___________

V° Per autentica

Avv. _____________