Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Crediti formativi: CNF riduce il numero dei crediti da conseguire nel triennio. Non più 90 ma 75

Il Cnf ha reso noto che in base a quanto deciso nella seduta amministrativa del 25 febbraio i crediti che gli avvocati dovranno conseguire nel triennio 2011-2013 non sono più 90 ma 75. La decisione è stata presa, spiega il CNF "tenuto conto degli esiti del questionario agli Ordini sulla congruità del monte crediti formativi che gli avvocati sono tenuti ad adempiere e tenuto conto delle esperienze europee, alla scadenza del primo triennio di sperimentazione". Dei 75 crediti richiesti 60 dovranno essere ordinari mentre gli altri 15 dovranno riguardare la deontologia e l'ordinamento professionale. La notizia è stata diffusa dal CNF attraverso la propria newsletter.
(14/03/2011 - N.R.)
In evidenza oggi:
» Avvocati: addio contributo minimo integrativo
» Multa col cellulare in auto anche se non si parla
» Facebook: reato di diffamazione aggravata anche per chi commenta
» La Consulta boccia l'art. 92 post riforma
» Responsabilità medica: l'art. 590-sexies e l'intervento delle Sezioni Unite


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
RIMEDI ALTERNATIVI AL REPECHAGE IN IPOTESI DI LICENZIAMENTO PER GIUSTIFICATO MOTIVO OGGETTIVO DETERMINATO DA RIORGANIZZAZIONE AZIENNDALE PER RIDUZIONE DI PERSONALE OMOGENEO E FUNGIBILE