Sei in: Home » Articoli

Sciopero - I Giudici di Pace di Napoli hanno aderito

auto sosta id9668
Sergio RICCA rende noto che i GdP di Napoli hanno aderito all'agitazione proclamata dall'Organismo di categoria e l'hanno fatto con grande senso di responsabilitÓ. Ascoltate quanto ci scrive il nostro lettore raccogliendo l'invito che Studio Cataldi ha rivolto con news del 1░ feb '11 (Giudici di Pace - Sciopero: chi l'ha visto?): "Per esperienza diretta, posso dire che a Napoli la maggioranza dei GdP ha aderito allo sciopero. Anche la mia causa (semplice ricorso avverso una multa per infrazione al CdS) ha subito un differimento, ma devo pubblicamente encomiare quell'Ufficio per aver rinviato l'udienza di venerdý 28 a lunedý 31, primo giorno utile. Un vero record di questi tempi!" - Ha visto che raffinatezza a Napoli! Equivale a manifestare contenendo al minimo il disagio per gli utenti del servizio-Giustizia: un comportamento davvero da manuale sindacale. Abbiamo apportato al pensiero del nostro affezionato visitatore (cui auguriamo che il suo ricorso venga accolto!) un'aggiunta per renderne compiuto il periodare; infatti, pur essendo univoco il senso della missiva, dev'esser saltata qualche battuta.
Lo spazio qui sotto dimostra che Studio Cataldi Ŕ sempre disponibile all'ascolto. Ininterrottamente. Noi leggiamo tutti i Vostri messaggi.
(03/02/2011 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilitÓ civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
In evidenza oggi:
» Hoverboard: multe fino a 99 euro per chi circola su strada e marciapiedi
» Divorzio: niente assegno all'ex che pu˛ mantenersi
» Multe e atti giudiziari: addio alla comunicazione di avvenuta notifica (CAN)
» Cassazione e obbligo iscrizione gestione separata Inps: quali conseguenze per gli avvocati?
» Il decreto ingiuntivo europeo


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss