Sei in: Home » Articoli

Governo: illustrati risultati piano di inserimento giovani nel mondo del lavoro

Secondo quanto rende noto il governo, i Ministri Gelmini, Meloni e Sacconi, durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi, hanno illustrati i primi risultati del piano, avviato da circa un anno, per favorire l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Dalla nota diffusa dal Governo, il piano ha permesso la ristrutturazione del Sistema Informativo Excelsior per identificare, per ogni provincia, le principali tendenze delle professioni richieste dal mercato del lavoro. Sono stati promossi accordi con le Regioni al fine di incentivare l'utilizzo del contratto di apprendistato di primo livello. È stato, inoltre, avviato anche il programma “Fixo di Italia Lavoro” per quello di terzo livello, o di alta formazione, per l'acquisizione di titoli di studio, compresi i dottorati di ricerca.
Il piano promosso dal governo ha poi permesso l'istituzione di 58 tecnici superiori (“Scuole speciali di tecnologia”) per formare super-tecnici, figure professionali da inserire nelle aree tecnologiche del piano di intervento Industria 2015. Lo stanziamento complessivo, secondo quanto si apprende dal comunicato, è di 1.082.000.000 euro destinati al Ministero del lavoro e delle politiche sociali (486 milioni), al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (492,5 milioni) e al Ministro della Gioventù (103,8 milioni).
(04/02/2011 - Luisa Foti)

Link correlati:
http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/piano_occupabilita/monitoraggio_piano.pdf

In evidenza oggi:
» Avvocati: addio contributo minimo integrativo
» Multa col cellulare in auto anche se non si parla
» Facebook: reato di diffamazione aggravata anche per chi commenta
» La Consulta boccia l'art. 92 post riforma
» Responsabilità medica: l'art. 590-sexies e l'intervento delle Sezioni Unite


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
RIMEDI ALTERNATIVI AL REPECHAGE IN IPOTESI DI LICENZIAMENTO PER GIUSTIFICATO MOTIVO OGGETTIVO DETERMINATO DA RIORGANIZZAZIONE AZIENNDALE PER RIDUZIONE DI PERSONALE OMOGENEO E FUNGIBILE