Sei in: Home » Articoli

Anm: Palamara, tagli mettono a rischio funzionamento della giustizia. Occorrono investimenti di ampio respiro

E' scontro aperto su tutto tra i magistrati dell'Anm e il governo. Dopo il forte livello di tensione registratosi in queste settimane, per via di alcune indagini della Procura di Milano a carico del Presidente del Consiglio, ora lo scontro si sta spostando anche sul terreno delle risorse finanziarie per il funzionamento della giustizia. L'Associazione Nazionale dei Magistrati ha approvato un documento in cui esprime preoccupazione preoccupazione per i tagli che il governo ha adottato, riguardo alla informatizzazione e alla manutenzione informatica, che secondo i magistrati guidati da Palamara, rischierebbero di dare un colpo mortale al funzionamento della giustizia in Italia. Nel comunicato, si legge che da tempo si assiste a singoli provvedimenti sulla giustizia, che non si inquadrano all'interno di una riforma complessiva del settore, che possa agevolarne il migliore funzionamento e si ribadisce la necessità di intervenire con investimenti di ampio respiro, per tutti gli uffici sul territorio nazionale. Il documento è stato approvato all'unanimità da tutto il direttivo dell'Anm.
(29/01/2011 - Emanuele Ameruso)

In evidenza oggi:
» Addio alle memorie 183?
» Una legge per punire chi avvelena i cani
» La guida in stato di ebbrezza
» Danno biologico: le nuove tabelle di Roma sempre più lontane da quelle di Milano
» Invalidità: i nuovi importi per il 2019
Newsletter f g+ t in Rss