Sei in: Home » Articoli

Coldiretti: filiera del latte autogestita. Un primo esperimento in Maremma

Nella Maremma, in Toscana, sta per nascere un'iniziativa, che potrebbe avere ripercussioni positive su tutto il territorio maremmano e fungere da apri-pista per eventuali progetti simili, realizzabili in tutta Italia. La Coldiretti di Grosseto ha annunciato che sta per dare il via alla nascita di una filiera del latte, in cui la gestione spetterà ai pastori che producono il latte. La filiera partirà dalla mungitura fino alla vendita del latte, senza intermediari esterni e consentirà, quindi, a chi produce il latte alla stalla di seguire la realizzazione del prodotto finito fino alla tavola. Un'iniziativa, spiega la Coldiretti, che tenta di porre argine a due gravi problemi, a carico dei produttori e dei consumatori.
Infatti, se da un lato i produttori di latte lamentano prezzi imposti troppo bassi, dall'altro i consumatori denunciano prezzi di vendita molto alti; l'apparente contro-senso nasce da una filiera eccessivamente frammentata, con passaggi numerosi, spesso neanche soggetti alla libera concorrenza, per cui la nascita di una filiera auto-gestita dovrebbe consentire ai produttori alla stalla di realizzare un maggiore profitto e ai consumatori di spuntare un prezzo di acquisto inferiore. La Coldiretti precisa che tale iniziativa ha visto il sostegno non soltanto del mondo produttivo locale, ma anche delle istituzioni locali.
(20/01/2011 - Emanuele Ameruso)
In evidenza oggi:
» Avvocati anti crisi: divorzi a 200 euro
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Il falso ideologico
» Resto al Sud: 200mila euro da gennaio ai giovani


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF