Sei in: Home » Articoli

Ministero del Lavoro: si al lavoro occasionale anche per i subordinati a tempo pieno

ministero lavoro2 id9481.png
Il Ministero del Lavoro, in risposta all'Interpello n. 46 del 22 dicembre 2010, esprime il proprio parere in ordine alla corretta interpretazione delle disposizioni di cui all'art. 70 del D.Lgs. n. 276/2003, concernenti la disciplina del rapporto di lavoro occasionale di tipo accessorio. In particolare nell'interpello, avanzato dal Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro, viene chiesto se sia possibile lo svolgimento di prestazioni di natura occasionale e accessoria per i lavoratori con contratto di tipo subordinato a tempo pieno. Il Dicastero, dopo aver ricordato l'ambito di applicazione dell'istituto de quo, sia sotto il profilo oggettivo che soggettivo, ribadisce che la disposizione dell'art. 70 del D.Lgs. n. 276/2003 esclude la possibilitÓ di utilizzare il sistema dei c.d. voucher presso il datore di lavoro titolare del contratto a tempo parziale, con l'intento di tutelare la ratio sottesa a tale rapporto di lavoro ed evitare possibili forme elusive della relativa disciplina. In conclusione, il Ministero ritiene che i lavoratori con contratto di tipo subordinato a tempo pieno possano comunque svolgere prestazioni di natura occasionale fermi restando, per i lavoratori del pubblico impiego, i limiti di cui all'art. 53 del D.Lgs. n. 165/2001 giÓ delineati dall'INPS con circ. n. 88/2009.
(27/12/2010 - L.S.)
In evidenza oggi:
» Il giudizio di pericolositÓ sociale del reo: come si accerta dopo le recenti riforme
» Cassazione: cacciare di casa il convivente e cambiare la serratura Ŕ reato
» Guida legale: La revoca della rinuncia all'ereditÓ.
» Pensioni: ok condizionato del Garante per l'Ape volontaria
» L'Europa cerca (anche) avvocati


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss