pubblica amministrazione id9471.png
A novembre le assenze per malattia nella pubblica amministrazione sono diminuite del -21,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le stime, diffuse in una nota del Ministero, si riferiscono al complesso delle amministrazioni pubbliche con esclusione di scuola, università, pubblica sicurezza e vigili del fuoco. I dati sono stati rilevati con la collaborazione dell'istat e si basano sulle comunicazioni telematiche pervenute da più di 4mila amministrazioni pubbliche. Dopo circa due anni dall'entrata in vigore della legge 133/2008, si legge nella nota del Ministero, "la riduzione media delle assenze per malattia procapite dei dipendenti pubblici è pari a circa -35%. [...] I tassi di assenteismo del settore pubblico si sono così riallineati a quelli del settore privato".

Altre informazioni su questo argomento
Condividi
Feedback

(25/12/2010 - N.R.)
In evidenza oggi: