Sei in: Home » Articoli

Cassazione: la lesione del danno ambientale va risarcita al Ministero dell'ambiente.

Il titolare della pretesa risarcitoria, in materia di danno ambientale, il Ministero dell'Ambiente che rappresenta lo Stato. A dirlo una recente sentenza della Corte di Cassazione (la n. 41015 del 22 novembre 2010) in cui la Suprema Corte ha precisato tale principio di diritto sulla base di quanto stabilito dall'art. 311 del d. lgs. n. 152/2006 e in virt dell'abrogazione dell'art. 18 della legge 349/1986. Sulla base Dalle normative citate emerge infatti che a tale Ministero, che va risarcito la lesione di questo danno, inteso come danno all'interesse pubblico. Alle persone o le associazioni, spetta l'eventuale diritto di costituirsi parte civile per il risarcimento degli ulteriori danni subiti, come ha poi puntualizzato Piazza Cavour.
(24/11/2010 - Luisa Foti)
In evidenza oggi:
» Tutor: multe annullate se il verbale non riporta tutti gli elementi a garanzia del diritto di difesa
» Mille avvocati per l'Inps
» Cassazione: niente sanzioni a lavoratore assente per un giorno senza certificato
» Mille avvocati per l'Inps
» Processo civile: frazionamento domanda giudiziale e abuso processuale


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss