L'articolo 96, comma 1, primo periodo, della legge 21 novembre 2000, n. 342 e ss.mm.ii. prevede l'erogazione di contributi in favore di organizzazioni di volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), per l'acquisto di autoambulanze e di beni strumentali utilizzati direttamente ed esclusivamente per attività di utilità sociale e di beni da donare a strutture sanitarie pubbliche, con esclusione di beni immobili e di altri beni strumentali utilizzati solo per l'organizzazione ed il funzionamento dei soggetti beneficiari. Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, con il decreto n. 177 del 14 settembre 2010 (in G.U. n. 255 del 30 ottobre scorso), ha indicato i criteri e le modalità per la concessione e l'erogazione di tali contributi. I soggetti beneficiari (organizzazioni di volontariato e ONLUS, in possesso dei requisiti soggettivi prescritti dall'art. 2 del citato decreto) possono presentare la relativa domanda al Ministero del lavoro e delle politiche sociali - Direzione Generale per il Volontariato, l'Associazionismo e le Formazioni sociali - via Fornovo n. 8 - 00192 Roma, tramite spedizione postale a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, con gli allegati elencati all'art. 5, comma 2 del decreto in esame, entro il 31 dicembre dell'anno in cui sono stati effettuati gli acquisti o le acquisizioni tramite contratto di leasing.
Condividi
Feedback

(18/11/2010 - V.Z.)
In evidenza oggi:
» Avvocati: illecito chiedere compensi al cliente ammesso al gratuito patrocinio
» Coronavirus: mutui sospesi fino al 30 settembre su richiesta