L'INPS, con messaggio n. 25623 del 12 ottobre 2010, chiarisce che, per un'azienda che ha già fruito di un periodo di CIGO ed uno successivo di CIGS, è ammissibile la richiesta di un ulteriore periodo di Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria senza soluzione di continuità. Tale possibilità è ammessa nel caso in cui sussistano tutti i presupposti previsti dalla legge, ossia non imputabilità dell'evento al datore di lavoro, temporaneità e transitorietà dell'evento stesso e prevedibilità di ripresa dell'attività lavorativa nonché rispetto dei limiti temporali espressamente previsti dalla normativa.
Condividi
Feedback

(17/10/2010 - L.S.)
In evidenza oggi:
» Coronavirus: mutui sospesi anche per professionisti e autonomi
» Coronavirus e diritto di visita ai figli in altro comune