Sei in: Home » Articoli

Credito ai consumatori: nuove norme, più tutela e trasparenza

Il 19 settembre scorso è entrato in vigore il Decreto Legislativo n.141/2010 che introduce nuove norme per la disciplina dei contratti di credito ai consumatori al fine di garantire più garanzie e trasparenza. I contratto di credito, si legge in una nota del Governo, è un importante strumento ch econsente di acquistare beni e servizi anche in caso di carenza di liquidità e favorisce le imprese che offrono tali beni e servizi. Le nuove norme modificano il Testo unico bancario (decreto legislativo n.385/93) e il Codice del consumo (decreto legislativo n.206/05) e saranno applicabili a tutti i contratti di credito, esclusi i finanziamenti di importo complessivo sotto i 200 euro e oltre i 75 mila euro. Nei prossimi 120 giorni la Banca d'Italia e Cicr (Comitato interministeriale per il credito ed il risparmio) dovranno emanare la normativa di dettaglio sulla tutela del credito al consumo.
(22/09/2010 - Notiziario)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» I tagli alla pensione di reversibilità
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Arriva la dichiarazione Iva precompilata e l'obbligo della fattura elettronica tra privati
» Il concorso di colpa nel processo penale
In evidenza oggi
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Paga i danni a madre e figlio il padre che ostacola i rapporti tra i duePaga i danni a madre e figlio il padre che ostacola i rapporti tra i due
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF