Sei in: Home » Articoli

Giustizia: Oua, una linea comune con Anm per una riforma della macchina giudiziaria

Una delegazione dell'Organismo Unitario dell'Avvocatura ha incontrato ieri il presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati. Una riunione molto costruttiva - dichiara de Tilla, il presidente dell'Oua "Un confronto aperto e positivo quello con i magistrati" E' evidente - spiega - "che il Decalogo di proposte dell'Oua, nei fatti, ha creato le basi affinche' si possa ritornare a discutere concretamente di riforma della macchina giudiziaria (civile e penale)". Tra le più significative questioni poste nel Decalogo la "best practices" con definizione di punti in comune sull'applicazione generalizzata delle prassi virtuose di riorganizzazione degli uffici giudiziari. Non solo, il Decalogo prevede anche la "condivisione completa sulla proposta di estensione del processo telematico e sulla riunificazione dei riti. Grande attenzione anche sulla necessita' di aprire tavoli di confronto sulla riforma della magistratura onoraria, sull'ufficio del giudice e sulla geografia giudiziaria". Il presidente dell'Oua annuncia infine che nelle prossime settimane "ci incontreremo anche con gli altri operatori del settore, le rappresentanze dei dirigenti dei lavoratori della giustizia, e congiuntamente apriremo un'interlocuzione con la Politica.
E' necessario che il Parlamento e il Governo ascoltino le ragioni di chi ha sottoscritto il Patto per la Giustizia".
(17/09/2010 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Marito dispotico: separazione con addebito
» Cassazione: bigenitorialità non vuol dire tempi uguali coi figli
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» L'avvocato diventa sempre pi¨ "fashion"
» Cassazione: bigenitorialitÓ non vuol dire tempi uguali coi figli
Newsletter f g+ t in Rss