Sei in: Home » Articoli
 » scuola

Lavoro: la professione del "Mobility Manager"

Lorenzo Bertuccio, direttore scientifico di Euromobility (l'associazione nazionale dei mobility manager), in un intervista a LABITALIA ha illustrato le caratteristiche e gli obiettivi della professione del mobility manager. "L'obiettivo della nostra professione e' quello di risolvere le questioni di mobilita' urbana in modo sostenibile. Il ruolo del mobility manager, infatti, all'interno di un'azienda consiste nel verificare quali sono i problemi relativi agli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti, e nel trovare delle alternative all'uso della macchina, e puntare quindi a ridurre l'utilizzo della vettura privata". La professione e' nata - spiega Bertuccio - "all'indomani del decreto del marzo 1998 sulla mobilita' sostenibile nelle aree urbane", e che oggi conta "781 mobility manager d'azienda e 66 di 'area' che sono invece nominati da pubbliche amministrazioni come Comuni e Province, e che in questo caso verificano se le aziende hanno nel proprio organico la figura del 'mobility manager', o comunque supportano le aziende nell'elaborazione del piano di spostamento casa-lavoro". "Il mobility manager - continua Bertuccio- viene solitamente scelto all'interno dell'azienda, tra i componenti dell'ufficio personale o dell'ufficio logistica.
Per svolgere questo ruolo si possono seguire dei corsi di formazione, noi ad esempio come organizzazione ne realizziamo tre all'anno, e formato circa 200 mobility manager in questi ultimi anni. I corsi durano 3-4 giorni". E, continua Bertuccio, "per essere un buon mobility manager servono competenze in materia di comunicazione, marketing, capacita' relazionali e di cambiamento culturale, e anche conoscenza di tecniche di logistica".
Altre informazioni su questa sentenza
(15/09/2010 - Notiziario)
In evidenza oggi:
» Multe fino a 425 euro per chi getta rifiuti dal finestrino
» Basta impedire al padre di vedere il figlio per due giorni per commettere reato
» Guida legale sulla responsabilitÓ disciplinare dei magistrati
» Assegno di mantenimento: detrae solo chi versa
» Processo civile: le decisioni "a sorpresa" del giudice

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss