Sei in: Home » Articoli

Cassazione: via libera alle "ragazzate" sempre che siano occasionali

ragazzo id8978
Non ci può essere allarme sociale per le bravate adolescenziali che tal volta si possono tollerare Le 'ragazzate' tipiche degli adolescenti no vanno quindi punite sempre che siano occasionali. Secondo la Cassazione ci sono alcune "bravate" che sono il "frutto della superficialita' adolescenziale" ma che non "destano particolare allarme sociale". Sulla scorta di tale motivazione la Corte ha respinto il ricorso della procura di di Potenza che si era opposta alla dichiarazione di "non luogo a procedere per irrilevanza del fatto" nei confronti di un 16enne che si era messo a bucare le ruote di una macchina con un coltello di 15 centimetri. Per l'accusa la condotta del ragazzo "non poteva dirsi irrilevante" e andava quindi punita. Di diverso avviso la suprema Corte che con sentenza n.32692/2010 ha respinto le richieste della Procura evidenziando che che la decisione di non luogo a procedere e' "corretta e immune da vizi di legittimita'".
Altre informazioni su questa sentenza
(15/09/2010 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Milleproroghe: ok Senato, è legge
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Pensione invalidità solo ai residenti in Italia
» Processo civile telematico: le novità in vigore da oggi
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss