Sei in: Home » Articoli

Lavoro: CGIL, 650mila lavoratori in cassa integrazione dall'inizio dell'anno

Attraverso la elaborazione delle rilevazioni Inps, la CGIL ha reso noto che dall'inizio dell'anno sono ben 650mila i lavoratori coinvolti nei processi di cassa integrazione con una riduzione in busta paga che supera i 4.900 euro per singolo lavoratore. Questi dati secondo la CGIL confermano "il trend ‘fisiologico' al ribasso relativo al mese di agosto sul mese precedente". La preoccupazione è data però dal 'continuo e pericoloso' aumento della cassa integrazione in deroga (Cigd), "ovvero lo strumento che estende gli ammortizzatori sociali ai lavoratori che finora non erano tutelati". Il segretario confederale della CGIL, Vincenzo Scudiere, commentando questi dati ha fatto notare che "il paese versa in una situazione nella quale la fuoriuscita dalla crisi, nonostante i timidi segnali legati a poche imprese legate a meccanismi di esportazione, non è ancora vicina”.
(13/09/2010 - Notiziario)
Le più lette:
» Pensioni donne: arriva la riduzione fino a 2 anni per chi ha figli
» Isee precompilato: obbligatorio da settembre 2018
» Assicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderire
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Il TFR in busta paga - Guida con fac-simile di richiesta
In evidenza oggi
Cassazione: niente usura sopravvenutaCassazione: niente usura sopravvenuta
Cannabis terapeutica: sì della CameraCannabis terapeutica: sì della Camera
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF