L'Associazione dei contribuenbti italiani rende noto che nella settimana di ferragosto più di 38mila cittadini hanno contattato "Lo Sportello del Contribuente" per richiedere assistenza. A quanto pare gli italiani sarebbero ossessionati dalle tasse e sperano sempre di più in una riforma del fisco. I più preoccupati, si legge in un comunicato dell'associazione, sono i contribuenti residenti in Campania (4.873 richieste) mentre al secondo e al terzo posto ci son i contribuenti dell'Emilia Romagna (4.227 richieste), e del Lazio (3.864). Seguono poi nell'ordine i contribuenti residenti in Sicilia, Lombardia, Toscana, Veneto, Piemonte, Liguria, Trentino Alto Adige, Valle d'Aosta, Abruzzo e Molise. Nella settimana di ferragosto - spiega contribuenti.it - "le risposte fornite in tempo reale da 'Lo Sportello del Contribuente' sono state 30.622, di cui 9.416 per sapere come difendersi dalle vessazioni del fisco, 7.416 per ottenere i rimborsi fiscali non pervenuti, 6.169 per cartelle pazze, 5.164 per ganasce fiscali ed ipoteche immobiliari, 2457 assistenza nelle verifiche fiscali e accertamenti tributari".
Condividi
Feedback

(18/08/2010 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Rapporti genitori separati e figli: il vademecum degli avvocati civilisti
» Pochi spiccioli di reddito di cittadinanza? Niente bonus coronavirus!