È stata pubblicata in gazzetta ufficiale la legge n. 107 del 24 giugno 2010 in materia di riconoscimento dei diritti alle persone sordo cieche. Sulla base della "dichiarazione scritta sui diritti delle persone sordo cieche" approvata dal Parlamento europeo il 12 aprile 2004, la legge indicata attribuisce alla sordo cecità una disabilità specifica unica. Secondo quanto si apprende dalla nota diffusa dal ministero del Welfare, l'accertamento della "sordocecità" sarà effettuato da una commissione medica che valuterà la situazione nel corso di una visita alla quale saranno presenti i vari medici specialisti. La normativa prevede inoltre che le persone affetta da sordo cecità percepiranno le indennità loro spettanti nella forma del contributo unificato. Sulla base delle loro competenze, le regioni potranno poi individuare forme specifiche di assistenza. Per ulteriori informazioni, www.lavoro.gov.it.

Vedi allegato
Vedi allegato
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: