Sei in: Home » Articoli

Cassazione: lavoratore invalido? Puo' essere licenziato

Il lavoratore invalido puo' essere legittimamente licenziato. La decisione non dovra' essere considerata contraria ai ''principi costituzionali''. Se infatti la sua prestazione diventa parzialmente impossibile, il datore di lavoro ''non e' tenuto a mantenerlo in servizio, modificando l'assetto organizzativo'' per assegnargli ''mansioni compatibili con le sue residue e inferiori capacita' lavorative''. Lo ha stabilito la Cassazione che ha respinto il ricorso di Giovanni C., un dipendente Nato con mansioni di aiutante di cucina nel Quartier Generale Regionale delle Forze Alleate del Sud Europa, che da un giorno all'altro si era visto licenziare perche' le sue condizioni di salute non gli consentivano piu' di svolgere le mansioni in precedenza occupate.
(28/04/2003 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» La Cassazione sugli atti degli avvocati nelle indagini difensive
» Reddito di cittadinanza: come richiederlo
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» La guida in stato di ebbrezza
» Esami avvocato, praticante ricorre e gli abbassano il voto, il Cds conferma
Newsletter f g+ t in Rss