Sei in: Home » Articoli

Cassazione: lavoratore invalido? Puo' essere licenziato

Condividi
Seguici

Il lavoratore invalido puo' essere legittimamente licenziato. La decisione non dovra' essere considerata contraria ai ''principi costituzionali''. Se infatti la sua prestazione diventa parzialmente impossibile, il datore di lavoro ''non e' tenuto a mantenerlo in servizio, modificando l'assetto organizzativo'' per assegnargli ''mansioni compatibili con le sue residue e inferiori capacita' lavorative''. Lo ha stabilito la Cassazione che ha respinto il ricorso di Giovanni C., un dipendente Nato con mansioni di aiutante di cucina nel Quartier Generale Regionale delle Forze Alleate del Sud Europa, che da un giorno all'altro si era visto licenziare perche' le sue condizioni di salute non gli consentivano piu' di svolgere le mansioni in precedenza occupate.
(28/04/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Cassazione: niente mantenimento se la ex è giovane e il matrimonio dura poco
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Ryanair (ancora) nuove regole per i bagagli a mano
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Cassazione: nulla la notifica dell'atto al familiare non convivente

Newsletter f t in Rss