Sei in: Home » Articoli

Consulta: mezzi pubblici possono tenere a bordo copia certificato di circolazione al posto dell'originale

Con la sentenza n. 280 del 22 luglio 2010, la Corte di Costituzionale stabilito che per i mezzi pubblici sarą sufficiente una copia dei certificati di circolazione in luogo dell'originale. Lo ha stabilito la Consulta dichiarando l'illegittimitą costituzionale della legge del dell'art. 180, comma 4, del decreto legislativo 30 aprile 1992 (Nuovo codice della strada), come integrato dall'articolo 3, comma 17, del decreto-legge 27 giugno 2003, n. 151 (Modifiche ed integrazioni ad codice della strada), convertito, con modificazioni, dalla legge 1 agosto 2003, n. 214. La disposizione sarebbe stata dichiarata costituzionalmente illegittima nella parte in cui non prevede la possibilitą di tenere a bordo dei veicoli, una fotocopia della carta di circolazione, autenticata dal proprietario del veicolo, con sottoscrizione del medesimo, al posto della copia originale.
(26/07/2010 - Luisa Foti)
Le pił lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Responsabilitą medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
» Pensioni donne: arriva la riduzione fino a 2 anni per chi ha figli
» Isee precompilato: obbligatorio da settembre 2018
In evidenza oggi
Assicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderireAssicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderire
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF