Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Cassazione: pensione reversibilitÓ, si tiene conto anche della convivenza

La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. 2471/2003) ha stabilito che nell?attribuzione delle quote della pensione di reversibilitÓ del "de cuius", si deve tener conto anche dei periodi di convivenza prematrimoniale tra la prima moglie, titolare di assegno di divorzio, e la moglie sposata in seconde nozze e rimasta vedova. I Giudici del palazzaccio hanno , infatti, precisato che per quanto riguarda la moglie sposata in seconde nozze "l'esistenza di un periodo di convivenza prematrimoniale del secondo coniuge potrÓ essere considerata quale elemento da apprezzare per una compiuta valutazione delle situazioni".
(25/04/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Conto corrente cointestato: pu˛ essere donazione indiretta
» Resto al Sud: 200mila euro da gennaio ai giovani
» Avvocati: ecco le nuove tariffe
» Quanti sono i tentativi di vendita nelle aste di beni immobili?
» Mantenimento figli: le linee guida del Cnf sulle spese ordinarie e straordinarie


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF