Sei in: Home » Articoli

Confconsumatori.com: attivo per tutta l'estate lo "Sportello del Turista"

L'associazione confconsumatori.com ha reso noto che per tutta l'estate resterà attivo lo "Sportello del Turista" che offrirà assistenza su pacchetti turistici e viaggi Lo sportello è attivo presso la sede di Catania ma è possibile ricevere assistenza anche telefonica (095/2500426) o via e-mail (confconsumatorisicilia@hotmail.com). L'assistenza viene fornita su pacchetti turistici per viaggi, vacanze e circuiti tutto compreso. Il consumatore - spiega l'associazione - "ha diritto al risarcimento del danno in caso di mancato o inesatto adempimento da parte dell'organizzatore (tour operator) o del venditore (agenzia di viaggi). Il consumatore deve contestare ogni mancanza nell'esecuzione del contratto e sporgere reclamo a mezzo raccomandata a.r.." L'associazione richiama anche l'attenzione su altre frequenti problematiche come l'overbookink nei viaggi aeresi, la cancellazione del volo ritardi e problemi con i bagagli. Ridardi e disservizi riguardano anche chi viaggia in treno.
IN tal caso spiega l'associazione "è possibile chiedere il risarcimento in virtù delle norme introdotte dal codice del consumo, nonostante che Trenitalia invochi, spesso infondatamente, l'applicazione di una legge speciale del 1935 in virtù della quale il viaggiatore avrebbe diritto al risarcimento solo in alcuni casi limitati". Quanto agli automobilisti l'associazione ricorda che si ha diritto di richiedere danni causati da 'insidia e trabocchetto' per la presenza di oggetti o di olio sulla carreggiata, danni causati da tempi di percorrenza superiori rispetto al normale, come ritardi o soste prolungate. L'assistenza di confconsumatori si estende anche a chi viaggia in nave nel caso di mancata partenza o di ritardo.
(22/07/2010 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» L'accollo
» Gratuito patrocinio: il tribunale non può pagare gli avvocati
» Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
» Separazioni e divorzi davanti al sindaco
» Rapporto di lavoro: le dimissioni
In evidenza oggi
Responsabilità medica: la prova del danno spetta al pazienteResponsabilità medica: la prova del danno spetta al paziente
Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figliRischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF