Sei in: Home » Articoli

Tribunale di Ascoli Piceno: automatica estensione della domanda attorea al terzo chiamato in causa

Il Tribunale di Ascoli Piceno con sentenza del 29.6.2010, richiamando la giurisprudenza di legittimità sul punto, ha affermato che "ove la domanda di garanzia del convenuto costituisca garanzia propria e sia quindi proposta al fine di ottenere la liberazione del chiamante e l'individuazione del chiamato quale unico e diretto responsabile essendo unico il fatto generatore prospettato con la domanda principale e con quella accessoria, si ha estensione automatica della domanda di parte attrice al terzo chiamato senza che occorra una espressa istanza". Sulla scorta di tali premesse il Tribunale ha accolto la domanda e condannato in solido al risarcimento del danno in favore dell'attore i convenuti e il terzo chiamato in causa.
(19/07/2010 - Avv.Francesca Romanelli)
Le più lette:
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
» Addio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardario
In evidenza oggi
Tari: come chiedere il rimborso dal 2014Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
Condominio: l'acqua non si stacca ai morosiCondominio: l'acqua non si stacca ai morosi

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF