Sei in: Home » Articoli

Cassazione: vietato 'vaffa', ingiuria anche senza gesto osceno. Basta la parola per far scattare la condanna

Attenzione a mandare a quel paese qualcuno con un 'vaffa...'. Potreste ritrovarvi con una condanna penale per ingiuria. E questo anche se l'epiteto non e' accompagnato da un conseguente gesto osceno. Parola di Cassazione che ha confermato la condanna per ingiuria a Ottavio G., un 62enne di Ancona, 'reo' di aver infierito per strada su un passante, apostrofandolo con un 'vaffa...' con tanto di gesto osceno. Per la Suprema Corte il termine e' cosi' disdicevole che puo' bastare la dichiarazione della parte offesa per fare scattare la condanna.
(24/04/2003 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» L'accollo
» Gratuito patrocinio: il tribunale non pu˛ pagare gli avvocati
» Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
» Separazioni e divorzi davanti al sindaco
» Rapporto di lavoro: le dimissioni
In evidenza oggi
ResponsabilitÓ medica: la prova del danno spetta al pazienteResponsabilitÓ medica: la prova del danno spetta al paziente
Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figliRischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF