Sei in: Home » Articoli

Giustizia: de Tilla (Oua), indetta protesta dall11 al 16 ottobre

L'Oua, Organismo unitario dell'avvocatura italiana, ha annunciato una settimana di protesta dall'11 al 16 ottobre con manifestazioni, giornate di astensione e un corteo diretto a Palazzo Chigi. A spiegare le ragioni della protesta Ŕ il presidente dell'Oua, Maurizio de Tilla, secondo cui "la perdurante vigenza della legge Bersani che abolisce i minimi di tariffa, le inaccettabili ingerenze all'autonomia delle casse di previdenza private con la manovra economica, gli ingiustificati ritardi della riforma forense, il varo di un decreto legislativo sulla media conciliazione contro l'avvocatura e contro i cittadini, impongono forti iniziative di protesta dell'avvocatura sul piano nazionale e territoriale". Quello che chiede l'Oua Ŕ un cambio di direzione con una "rapida approvazione del progetto di riforma forense e l'abrogazione della legge Bersani, ristabilendo i minimi tariffari". SI chiede inoltre, continua de Tilla, "che si eliminino nella conversione del decreto legge di manovra economica gli articoli che ingiustificatamente ingeriscono nell'autonomia delle casse private previdenziali".
(05/07/2010 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Malattie professionali: quali sono riconosciute dall'Inail
» Fisco pignora 300mila euro: Codacons a rischio chiusura
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione

Newsletter f g+ t in Rss