Sei in: Home » Articoli

Cassazione: ridotto il mantenimento se lui paga il mutuo

giudice sentenza martello
Buone notizie per i coniugi separati che debbono pagare il mantenimento alla ex. Fintanto che c'è il mutuo da pagare, la misura dell'assegno può essere ridotta. Lo ha ricordato la prima sezione civile della Corte di Cassazione (sentenza n.15333/2010) riconoscendo che "è legittima la decurtazione dell'assegno di mantenimento" pe ril fatto che "il coniuge cui spetta l'obbligo dell'assegno" sta pagando per intero "la rata del mutuo della casa coniugale" in cui vive la moglie. Nel caso esaminato dalla Corte la casa coniugale era stata acquistata in regime di comunione dei beni e poi assegnata alla moglie pur in assenza di figli.
(26/06/2010 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Cassazione: colpo di frusta senza radiografia
» La compensazione delle spese offende la professione forense
» La madre perde la figlia se sussistono gli 8 sintomi dell'alienazione parentale
» Navigator: ecco il bando. Domande fino all'8 maggio
» La compensazione delle spese offende la professione forense
Newsletter f t in Rss