Sei in: Home » Articoli

Medici: pubblicità sanitaria autorizzata

La Cassazione, con ordinanza del 17 giugno 2010, n. 14652 ha stabilito che il professionista che effettua pubblicità sanitaria della propria professione di medico chirurgo e del proprio studio medico privato apponendo all'esterno dell'edificio, in assenza della specifica autorizzazione della competente autorità, una targa muraria riportante i dati inerenti la professione sanitaria e l'orario di apertura dello studio medico, commette sia illecito amministrativo sia illecito disciplinare
(27/06/2010 - Francesca Bertinelli)
In evidenza oggi:
» Divorzio: per i figli vale sempre il tenore di vita
» Cassazione: reato per chi rivela la relazione con una donna sposata
» Avvocati: perché portano la toga nera?
» Il valore probatorio del Cid
» Bollette più care per colpa di chi non paga: è giusto?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss