L'Inps, con messaggio 28 maggio 2010, n. 14480, a seguito di richieste di chiarimento circa la fruizione da parte del lavoratore di permessi per assistere un portatore di handicap in situazione di gravità ricoverato a tempo pieno, precisa che il lavoratore medesimo dovrà regolarmente proporre domanda prima del godimento degli stessi. L'operatore, una volta accertata la sussistenza di tutti gli altri requisiti normativamente previsti, acquisirà la domanda nella procedura di gestione delle prestazioni di malattia, maternità e L. 104/92, immettendo i dati previsti, il periodo richiesto e il codice "S" sia nel campo "requisiti" sia in quello "in attesa di documenti".

Condividi
Feedback

(05/06/2010 - Francesca Bertinelli)
In evidenza oggi: