Sei in: Home » Articoli

I dipendenti cessati possono richiedere il foglio firma delle presenze giornaliere

Condividi
Seguici

Il Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia, con sentenza 12 maggio 2010, n. 1464, ha stabilito che il discrimine tra gli atti che devono considerarsi rientranti nell'ambito oggettivo della disciplina dell'accesso e quelli destinati a rimanerne fuori, non va identificato nella distinzione tra attività posta in essere nell'esercizio di potestà pubbliche e attività condotta secondo moduli privatistici, bensì, nella sottoposizione o meno del soggetto preposto al suo espletamento al dovere di imparzialità. Nel caso di specie, i dipendenti della società, anche cessati dal rapporto, hanno diritto ad accedere ad alcuni atti relativi all'organizzazione interna della società, quali, tra l'altro, i fogli firma delle presenze giornaliere.
(09/06/2010 - Francesca Bertinelli)
In evidenza oggi:
» Buoni fruttiferi postali: quando valgono gli interessi indicati sul retro
» WhatsApp e Striscia la notizia possono valere come prove

Newsletter f t in Rss