Sei in: Home » Articoli

Codacons annuncia azione collettiva contro produttori di sigarette

Codacons dichiara battaglia contro i produttori di sigarette per "non aver eliminato dalle sigarette la nicotina e aver incrementato gli effetti di dipendenza dalla nicotina aggiungendo al tabacco oltre 200 additivi". Circa tre milioni e mezzo di fumatori italiani potranno aderire e chiedere un risarcimento miliardario (l'associazione dei consumatori parla complessivamente di 10,5 miliardi di euro). Il presidente del Codacons ha annunciato l'iniziativa nel corso di un convegno sul tabagismo che si e' tenuto all'Iss in occasione della Giornata mondiale senza il tabacco. L'azione collettiva spiega il presidente partirà subito "dinanzi al Tribunale di civile di Roma, nei confronti della Bat Italia Spa, e potranno aderirvi tutti i fumatori dei marchi di sigarette prodotti da questa societa'". Ciascun fumatore potrà richiedere, aderendo, un risarcimento di 3.000 euro.
I marchi di sigarette interessati spiega il Codacons sono: "MS, Alfa, Bis, Brera, Colombo, Cortina, Esportazione, Eura, HB, Kent, Lido, MS Club, Mundial, Nazionale, Nazionali, N80, Rothmans, SAX Musical, St. Moritz, Stop, Super, Zenit, Vogue, Dunhill, Kent, Lucky Strike e Pall Mall".
Altre informazioni su questo argomento
(02/06/2010 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Cassazione: bigenitorialità non vuol dire tempi uguali coi figli
» L'avvocato diventa sempre più "fashion"
» Addio a WhatsApp e Telegram, arriva Dostupno
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» L'avvocato diventa sempre pił "fashion"
Newsletter f g+ t in Rss