Quando le rondini che hanno costruito un nido al nostro stesso civico torneranno dai paesi caldi mi iscriverò ad un corso di lingue. Me lo ero ripromesso: un impegno rigoroso. Pacta sunt servanda. Detto, fatto! Legal english mio grande cruccio: quando sono ai convegni ho sempre il timore di non afferrare un vocabolo, un concetto; e allora, ogni giovedì, tra le diciotto e le diciannove a trenta, ufficialmente ho un impegno professionale. In realtà, rimanga tra noi centomila del Portale, sono tornato tra i banchi di scuola. Sensazione speciale: pare di tornare alunni, ragazzini. La titolare della scuola è una mia amica e mi ha assegnato un'insegnante che ha una cascata di capelli ricci tipo Ellekappa, disegnatrice satirica adorabile al secolo Laura Pellegrini, ma neri ed è americana ed è pure colta; mi insegna la lingua parlata in Inghilterra, Stati Uniti, Australia ed Honk Kong e mi fa comprendere le differenze di pronuncia e di scrittura. Ma in particolar modo, cerca di farmi capire la logica della lingua. Sono molto orgoglioso di avere trovato tempo e coraggio di intraprendere questa sfida con me stesso a distanza di un secolo dalle mie lontanissime frequentazioni scolastiche. Volere è potere. Non sarò mai più a disagio ai congressi. Scappo a fare i compiti prima di recarmi in udienza.
Altri articoli di Paolo Storani | Law In Action | Diritti e Parole | MEDIAevo | Posta e risposta
Condividi
Feedback

(20/05/2010 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilitÓ civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
In evidenza oggi:
» Pochi spiccioli di reddito di cittadinanza? Niente bonus coronavirus!
» Coronavirus: proroga misure fino al 13 aprile